*****

Le recensioni che vengono pubblicate in questa sezione sono state tratte dal sito web QSalute
 (https://www.qsalute.it/chirurgia-maxillo-facciale-ospedale-santandrea-roma/)
nella sezione dedicata al reparto di Chirurgia Maxillo Facciale Ospedale Sant’Andrea Roma.
QSalute dal 2008 è il portale di riferimento sul mondo della salute e della sanità italiana.
Su QSalute si possono leggere ed inserire le recensioni su ospedali, case di cura, medici,
potendo trovare informazioni preziose in base alle testimonianze degli altri pazienti.

*****

Le recensioni


Sono una persona anziana e sono stata operata “Tumore di Warthin Asportazione Parotidectomia” nel mese di ottobre 2023 dal Prof. Roberto Becelli, assistito dal Dott. Valerio Facchini, per l’asportazione di una neoformazione nella parotide sinistra, poi rilevatasi come Tumore di Warthin(*). Tutto è andato nel migliore dei modi e senza le temute possibili conseguenze, anche solo temporanee. Mi preme evidenziare che, oltre alla capacità chirurgica del professore, intendo elogiare l’attenzione e l’umanità mostrata sia prima che dopo l’intervento. Da parte mia, un ringraziamento infinito al Prof. Roberto Becelli. Per quanto attiene alla struttura ospitante, posso solo confermare il massimo confort e la massima disponibilità e cortesia del personale.

(*) Il tumore di Warthin è un cistoadenoma papillare linfomatoso della ghiandola parotide. Insorge infatti quasi sempre nella ghiandola parotide. È detto anche tumore di Albrecht-Artz-Warthin, dai nomi degli scienziati Heinrich Albrecht, Leopold Arzt, Aldred Scott Warthin.

Dei tumori che coinvolgono le ghiandole salivari circa il 70% colpisce la parotide: il 70-90% è benigno, di questi il più frequente è l’adenoma pleomorfo, mentre il tumore di Warthin si trova al secondo posto ed è quasi esclusivo della parotide. Rappresenta dal 6 al 10% dei tumori parotidei.

Ottobre 2023



Ringraziamenti al Prof.Becelli e la sua equipe. Sono stato operato il 19 maggio 2022 per un adenoma pleomorfo di 3 cm. dal Professor Becelli e dalla sua equipe, tra cui il Dottor Bozzi e il Dottor Facchini.
L’intervento è stato un successo in tutti i sensi, il Prof. Becelli è un FUORICLASSE, nonostante la posizione difficile dell’adenoma è riuscito a isolare il nervo facciale senza provocare la paresi. Mi reputo fortunato ad averlo incontrato e ad essere stato operato da lui.
Ci tengo a ringraziare in particolare anche il Dottor Facchini per professionalità, competenza e la fiducia che ha saputo trasmettermi.

TUTTA LA MIA STIMA E GRAZIE A TUTTA L’EQUIPE!

Patologia trattata: Adenoma Pleomorfo della Parotide.



Professionalità. Sono stata ricoverata il 2 di marzo per un intervento di decompressione orbitaria e volevo esprimere le mie più sentite congratulazioni alla equipe del professore Evaristo Belli e ai suoi collaboratori, dott. Valerio Facchini e dott. Alessandro Piccirilli, i quali mi hanno seguito dall’inizio del ricovero fino ad oggi, a conclusione dei controlli chirurgici. Molto preparati e gentili nei miei confronti, a loro va il mio augurio più grande e sono sicura che saranno dei chirurghi eccellenti.

Infine un ringraziamento va anche all’infermiere dell’ambulatorio Maxillo facciale Prisco Bruno Bove.

Patologia trattata: Decompressione orbitaria endoscopica bilaterale.



Cure tempestive e risolutive. Diagnosi tempestiva, su paziente affetto da Lichen planus già cancerizzato due volte. Trattamento con biopsia escissionale, all’esito positivo immediato approntamento dell’iter di asportazione chirurgica. Intervento risolutivo. Un particolare ringraziamento al prof. Becelli, oltre che per l’altissima professionalità che già conoscevo, anche per la sua grande umanità. Ampia disponibilità all’assistenza telefonica post chirurgica, premura massima nel seguire il paziente.
Nell’ambito dell’intervento, eseguita anche chiusura di un varco nel seno paranasale, esito di precedente intervento demolitivo presso altro Ospedale fuori Lazio. Pienamente soddisfatto della tempestività e precisione della diagnosi, confortata da referti istologici in linea con le aspettative maturate in fase di presa in carico del paziente.

Patologia trattata: Carcinoma del cavo orale – seconda recidiva.



Data intervento 31 Gennaio 2022.

Mi unisco a tutti coloro che, prima di me, hanno subito un intervento di parotidectomia destra recensita in positivo. Il mio pensiero va soprattutto a coloro che si troveranno ahimè, in quel bivio di dover scegliere in quali mani sia più giusto e sicuro affidarsi.
Quelle mani professionali – e non esagero a definire miracolose – appartengono al Prof. Becelli che, nel mio caso di adenoma pleomorfo di 4 cm., sono riuscite ad evitarmi una paresi facciale definitiva.
I tempi di attesa non saranno brevi, ma vi ripagheranno i risultati.
Il Prof. Becelli e la sua equipe sono eccellenti per competenza professionale e gentilezza, binomio non scontato ed io li ringrazio dal profondo del cuore.
La mia valutazione è ottimo con lode!

Patologia trattata: Neoplasia parotide dx.



17 Gennaio, 2022 – Asportazione adenoma pleomorfo parotide

Sono stato operato nel mese di novembre 2021 dal dottore Roberto Becelli e dalla sua equipe, formata dal dottor Fabrizio Bozza e dal dottor Valerio Facchini, per un adenoma pleomorfo alla parotide sinistra di dimensioni importanti. L’operazione, nonostante presentasse delle difficoltà poiché l’adenoma era posizionato sotto il nervo facciale, è perfettamente riuscita e non ho riportato alcun danno.
Consiglio senz’altro di rivolgersi al dottor Becelli e alla sua equipe per operazioni di maxillo-facciale anche molto delicate.

Patologia trattata: Adenoma pleomorfo parotide sx

 



19 Ottobre, 2021

Competenza e preparazione professionale
Un profondo ringraziamento al professor Roberto Becelli, ai dottori dott. Fabrizio Bozza e dott. Valerio Facchini per la competenza e la preparazione professionale, nonché per la vicinanza al paziente che sempre più difficilmente si riscontra nelle strutture sanitarie.
Il delicato intervento di parotidectomia, che comporta alcuni rischi di paralisi facciale, è stato eseguito in maniera ottimale, riducendo al minimo i rischi connessi con l’operazione.
Al termine dell’intervento c’è stato solamente un lieve stupor alla bocca che si è risolto nel giro di qualche mese.
La cicatrice post intervento è quasi invisibile.
Consiglio di affidarsi a dei professionisti certificati per questo genere di patologie, e sicuramente l’équipe del Prof. Becelli primeggia in questo campo.

Patologia trattata: Neoformazione ghiandole salivari

 



06 Aprile, 2021

Mia madre è stata operata alla parotide destra lo scorso 25/03 dal Prof. Becelli e la sua equipe. L’intervento, sebbene di difficile esecuzione (il rischio era quello di non riuscire a salvaguardare il nervo facciale) è riuscito in maniera ottimale; dopo solo 4 giorni mia madre è stata dimessa, riportando come conseguenza dell’intervento solo un leggero stupor a ridosso della porzione destra del labbro, che potrà essere recuperato nel giro di breve tempo. Il Prof. Becelli, così come il Prof. Colangeli e tutto lo staff, oltre che essere estremamente preparati ed efficienti, si sono dimostrati assolutamente umani e pazienti nella gestione del paziente; mia madre ha ricevuto anche consigli sull’alimentazione da seguire nel post-intervento per accelerare il processo di guarigione.

Vorrei ringraziare il Prof. Becelli e tutto lo staff della chirurgia maxillo facciale dell’Ospedale Sant’Andrea per la professionalità, la gentilezza e l’accuratezza con cui hanno gestito questo delicato intervento in piena pandemia Covid.

Patologia trattata: Neoplasia parotidea dx



08 Marzo, 2021 – Ringraziamenti al Prof. Becelli e alla sua equipe

Sono stata operata il 10/12/2020 per un adenoma pleomorfo alla parotide sinistra dal Prof. Roberto Becelli e dalla sua equipe. L’intervento è stato molto complesso, in quanto l’adenoma era situato nel lobo profondo della ghiandola ed era posto a stretto contatto con il tronco principale del nervo facciale da un lato, e con la carotide esterna dall’altro, per cui il Professore ha dovuto divaricare il nervo alla biforcazione per asportare la neoformazione, facendo attenzione a non danneggiare il nervo stesso e a non intaccare la carotide, cosa che avrebbe causato un’importante emorragia e avrebbe di conseguenza complicato la riuscita dell’intervento. Ma grazie all’estrema abilità chirurgica e maestria del Professore e della sua equipe, l’intervento è perfettamente riuscito e il mio nervo è salvo, cosa che non era affatto scontata!

Dopo 3 mesi lo stupor che ho avuto si sta risolvendo, ho ancora qualche piccola difficoltà a chiudere con forza l’occhio e a muovere la parte sinistra della bocca, ma tra qualche mese tutto si risolverà completamente. A livello della guancia non ho alcun avvallamento, nonostante sia stata asportata l’intera parotide, la cicatrice è perfetta e già non si vede quasi più.
Ho ricevuto consigli preziosi anche sull’alimentazione da seguire dopo l’intervento cosa che ha facilitato la guarigione. Non ho mai avvertito dolore, sono stata 5 giorni in ospedale e nonostante le difficoltà legate al periodo di emergenza sanitaria ho ricevuto un’assistenza esemplare.

Desidero quindi ringraziare di cuore il Prof. Becelli, che sin dalla prima visita mi ha seguita con professionalità e gentilezza, la sua preziosa equipe, in particolare il Dr. Fabrizio Bozza e il Dr. Walter Colangeli, ma anche gli anestesisti, tutti gli infermieri e gli altri operatori del reparto.

Patologia trattata: Adenoma pleomorfo ghiandola parotide



27 Febbraio, 2021

Un ringraziamento speciale allo staff del chirurgo prof. Evaristo Belli. Ha eseguito con successo il mio intervento maxillo facciale di rottura di alcune pareti ossee orbitali, tanto che già dalle prime ore dopo lo stesso ho visto miglioramenti.

Equipe molto cordiale, preparata professionalmente. Oltre al professore Evaristo Belli, a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti, ringrazio il dottor Walter Colangeli per la sua gentilezza e preparazione.
Inoltre ringrazio il dottor Alex e infine l’infermiere che presta servizio all’ambulatorio maxillo facciale: lo ringrazio per la gentilezza e disponibilità verso i pazienti che riceve in ambulatorio.

Patologia trattata: Morbo di Basedow

 


Instagram

FR & RR